IBM apre ad iPhone e iPod Touch Lotus Notes

di |
logomacitynet696wide

Big Blue svilupperà alcuni software-chiave per iPhone e per Mac OS X, tra questi Lotus Notes. Importante spinta dei dispositivi nel mondo delle imprese.

Il software per la gestione della posta elettronica di IBM sarà  disponibile per iPhone e iPod Touch. La notizia dovrebbe essere ufficializzata nel corso della Lotusphere Conference che si terrà  ad Orlando (Florida) la prossima settimana. In qualche modo, dunque, IBM si riavvicina ad Apple dopo anni di cooperazione per lo sviluppo della CPU per i PowerMac G5 prima e la conseguente crisi di qualche anno dopo che ha portato Apple a scegliere Intel verosimilmente per il fatto che Big Blue non è mai riuscita nell’intento di creare una CPU PowerPC per notebook.

Il pacchetto che IBM intende rilasciare è il famoso Lotus Notes, un client applicativo di e-mail e un software collaborativo di tipo client/server prodotto dalla divisione Lotus di IBM.

Il software si appoggerà  al server Domino di IBM e sarà  gratuito per chi è già  in possesso di una licenza Lotus web-access. Per chi non ha già  la licenza in questione sarà  possibile acquistare il software per 39,00$ (licenza da rinnovare di anno in anno).

L’iPhone può già  da adesso collegarsi (tramite Safari) a servizi di posta elettronica basati su web-mail senza bisogno di applicazioni di terze parti. La disponibilità  del software IBM è importante in ambienti corporate che hanno la necessità  di collegarsi con i servizi di e-mail messi a disposizione dai server Domino.

Caratteristica peculiare dell’accoppiata Notes/Domino sono le funzioni di replica dei dati: Server e client possono replicare i dati e le impostazioni dei database attraverso diversi tipi di reti (modem inclusi). Questo consente agli utenti di utilizzare pienamente i propri archivi anche se non collegati alla rete: il client sincorizza automaticamente e in piena sicurezza qualsiasi cambiamento al primo collegamento fra client e server.

Il software IBM è importante anche per Apple: con l’annuncio di Big Blue l’iPhone può ora competere anche in particolari settori finora esclusivi di BlackBerry e smartphone business-oriented.

Tra i piani d’IBM è previsto anche il rilascio per Mac OS X della nuova versione di Notes e del pacchetto di produttività  gratuito Lotus Symphony (un foglio elettronico e altre applicazioni Office-like).

[A cura di Mauro Notarianni]