IBM prima al mondo nei portatili

di |
logomacitynet696wide

IBM prima, Compaq seconda. La lotta per la conquista delle quote di mercato nel settore dei portatili è serrata e diventerà anche più accesa mentre si apre un anno che potrebbe segnare la loro definitiva affermazione

E’ di IBM la leadership livello mondiale nel settore dei portatili, ma la lotta tra chi è primo e chi segue è davvero serrata. Solo 0,5 punti percentuali, 13,5 contro 13, separano Big Blue da Dell che si è piazzata al secondo posto, al terzo, giù di una posizione rispetto al 1999, troviamo Toshiba con il 12,5%. Al quarto posto Compaq, lo scorso anno era terza, con il 12%. Più staccata Sony, che si piazza quinta con il 6,5%, e al sesto NEC che lo scorso anno era più su di una posizione.
Complessivamente il mercato dei portatili, considerato rilevante perchè conserva un potenziale di crescita superiore a quello dei desktop, è cresciuto nell’ultimo quarto fiscale dell’annno del 21% secondo Dataquest. I computer da tavolo, invece, hanno conquistato solo l’1,6% in più rispetto allo stesso periodo del 1999.
Nel corso dell’anno appena iniziato le società  del mercato informatico contano molto sui portatili per rimettere in sesto i bilanci. I laptop potrebbero continuare a vendere molto bene sulla scorta di un’innovazione che continua a passo più rapido rispetto a quella dei desktop e questo, sommato al prezzo di vendita più alto e quindi a margini anche più alti, potrebbe dare ossigeno ai bilanci.