IBM: pronti Lotus Symphony e Lotus Notes per Mac

di |
logomacitynet696wide

Ancora due pacchetti per il mondo enterprise: le grandi aziende sempre più attente al mondo Apple.

IBM ha annunciato due importanti prodotti per Mac OS X che potrebbero influenzare notevolmente la percezione della nostra piattaforma preferita all’interno degli ambienti enterprise. Il primo prodotto è il client Lotus Notes 8.5, l’applicativo che è un client di posta elettronica con funzioni istant-messaging ma anche e soprattutto una piattaforma aziendale per applicazioni collaborative che permette la realizzazione di piattaforme per blog, wiki, aggregatori RSS, sistemi CRM ed help desk. Ciò che rende unico Notes è la possibilità  di sfruttarlo come client IMAP e POP su server non-domino. Il secondo annuncio riguarda la disponibilità  della suite gratuita “Lotus Symphony”, un insieme di applicazioni (spreadsheet, documenti e presentazioni) basate sullo standard ODF (Open Document Format) con le quali editare e condividere documenti.

Lotus Symphony si basa sul codice OpenOffice, con potenziamenti che consentono funzionalità  attraverso i plug-in di Eclipse e incorporano parte del codice di OpenOffice 3.0. I plug-in consentono di realizzare con una varietà  di task, rispetto a quelli realizzabili con alternative come Microsoft Office. Ad esempio, le ricerche su internet lanciate dall’interno del documento tramite un plug-in e consentire un risparmio di tempo riportando sempre dati precisi nel contesto giusto. Un altro esempio è il plug-in di accessibilità , grazie al quale le persone ipovedenti possono lavorare facilmente con file di elaborazione testi, slide o fogli elettronici.

Di particolare interesse per gli utenti Notes, la disponibilità  di iNotes 8.5, una web-application per l’accesso alle e-mail, ai calendari ed ai contatti direttamente da Safari (anche tramite iPhone). L’applicazione è estensibile per mezzo di widget che consentono l’integrazione con Google calendar.

[A cura di Mauro Notarianni]