IDC, mercato dei PDA in forte calo

di |
logomacitynet696wide

Il mercato dei PDA continua a restare molto debole. Una indagine di IDC dimostra che il calo anno su anno per il trimestre arriva l 6%.

Continua ad essere molto debole il mercato dei PDA.

Secondo la società  di indagine IDC, infatti, le vendite su scala mondiale dei computer da tasca nel terzo quarto sono calate del 6% toccando la soglia di 2,44 milioni contro i 2,59 milioni dello scorso anno.

Palm, sempre secondo IDC, continua a guidare la classifica delle vendite con il 33,8% del mercato, in rialzo piuttosto pronunciato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno quando era al 29,1%. I meriti sarebbero essenzialmente dei successi di Sony che ha sorpassato le vendite di HP che scende dall’11,9 al 16,5%. Al quarto posto si trova Toshiba mentre Handspring, che era collocata da tempo tra le prime cinque, scende all’8° posto, un declino che è più frutto del cambiamento del target di mercato che di un regresso motivato da ragioni di competizione. La società  di Donna Dubinsky, infatti, produce di fatto cellulari intelligenti avendo lasciato dietro alle spalle il mercato dei PDA veri e propri.

Il calo delle vendite si manifesta anche se si leggono i dati in maniera sequenziale. Dal secondo al terzo trimestre, dice IDC, il declino è stato del 7,1%.

Il prossimo trimestre, che incorporerà  le vendite di Natale, non dovrebbe essere entusiasmante. Secondo IDC, infatti, nonostante una serie di nuovi dispositivi di più moderna concezione, le vendite resteranno sostanzialmente piatte.