IPod, 92% del mercato dei player HD

di |
logomacitynet696wide

IPod ha superato il 92% del mercato nel campo dei riproduttori di musica digitale basati su HD. Una società  d’€™indagini: ‘€œGli studenti comprano solo quello’€.

Se Apple ad agosto era a caccia del 90% del mercato dei player di musica digitale, nel campo dei dispositivi basati su HD, a settembre ha già  toccato e superato la quota. A fissare Apple all’€™incredibile soglia del 92,1% dei riproduttori che usano un HD è NPD Group, la stessa società  che ieri aveva presentato i dati di agosto.

Il risultato non solo è superiore alla già  di per sé eccezionale percentuale dell’€™82,2% dello scorso anno nel corso dello stesso periodo, ma rappresenta addirittura un vero e proprio trionfo senza confini se si considera che il più diretto inseguitore, Creative, si trova collocato ad un miserrimo 3,7% mentre il terzo in classifica, Rio, sparisce all’€™orizzonte con il 3,2%.

Secondo quanto riferisce l’€™analista Steve Baker, che ha svolto la sua indagine unicamente sul territorio americano, Apple ha beneficiato dell’€™ottima accoglienza riservata al modello di quarta generazione, quello con la ghiera ‘€œcliccabile’€, giunto sul mercato proprio mentre gli alunni si preparavano al ritorno a scuola. Secondo un’€™altra indagine di Piper Jaffray sarebbero proprio i più giovani i maggiori estimatori di iPod; il 16% dei teen agers americani ne possiede uno, il 24% pensa di acquistarlo entro un anno. Tra i fattori di successo le sue dimensioni che lo rendono adatto alla convivenza in spazi comuni e ristretti, come accade per gli universitari che dormono in camere comuni con altri compagni di studio.

Secondo altre indagini di mercato iPod è diventato oggi il semplice sinonimo di ‘€œplayer di musica digitale’€ ed è virtualmente indistinguibile nella coscienza comune dei consumatori da un dispositivo portatile capace di riprodurre file audio.

Secondo NPD Group Apple deve però prestare attenzione alla fascia dei riproduttori ‘€œmini’€. In questo ambito iPod ha concorrenti credibili, come Carbon di Rio. Molti altri, come riportato in un articolo pubblicato ieri da Macitynet , sono in arrivo e questa ‘€œinvasione’€ potrebbe strappare quote di mercato significative ad iPod.