I concerti degli U2 su iTunes Music Store?

di |
logomacitynet696wide

Dopo le prime voci dell’€™autunno, si torna a parlare della possibilità  i ‘€œlive’€ dei concerti degli U2 al via nelle prossime settimane vadano siano in vendita su iTunes Music Store. Una nuova opportunità  per Apple e la band irlandese per aggredire il mercato della musica digitale.

Nuove conferme sulla possibilità  che gli U2 possano mettere in vendita su iTunes Music Store i concerti che terranno nel corso dell’€™estate e della primavera.

La prospettiva, di cui Macitynet ha già  dato conto lo scorso mese di novembre, viene ribadita dal manager della band irlandese Paul McGuiness. Parlando al magazine on line Billboard McGuiness ha dichiarato che è in corso di studio l’€™esame delle risorse tecnologiche necessarie a questo scopo. Nel caso si verificasse la possibilità  di attuare l’€™operazione i fans ‘€œpotrebbero scaricare da iTunes Music store lo show cui hanno appena assistito’€.

Come accennato nel corso delle precedenti notizie sull’€™argomento, il business sarebbe molto rilevante. I concerti degli U2 (di cui uno previsto anche in Italia) sono un evento di enorme rilevanza spettacolare ed economica (110 date, un fatturato previsto intorno ai 250 milioni di dollari) attireranno complessivamente milioni di fans parte dei quali potrebbero essere interessati ad acquistare quello che per molti di essi rappresenterebbe un vero e proprio ‘€œcimelio’€, ma che potenzialmente potrebbero essere spinti anche ad entrare nel mondo di iPod.

Apple (che alcune voci vorrebbero intenzionata a sponsorizzare il tour) lavorando un po’€™ con la fantasia, potrebbe persino ideare e magari vendere durante i concerti un nuovo iPod (magari shuffle) ‘€œU2 Special Edition’€ sul quale, una volta giunti a casa, caricare il concerto e proporre un bundle ‘€œconcerto+iPod’€ a prezzo d’€™affezione.

Ma senza spingersi troppo in là  con l’€™immaginazione, le possibilità  di marketing, visto che di mezzo c’€™é una delle band più famose al mondo e il player più venduto del pianeta, sarebbero innumerevoli e tutti di estremo interesse, sia per Apple che per gli U2.

u2