I documenti di Office saranno universali

di |
logomacitynet696wide

Microsoft fa il grande passo e chiede di fare del formato XML usato da Office uno standard internazionale. Tutti gli sviluppatori potranno produrre applicazioni compatibili con i file creati dalla suite di Redmond.

Microsoft si propone di creare uno standard aperto e fruibile a tutti per il formato dei documenti di Office. L’€™iniziativa, annunciata ieri, rientra nel contesto della grande battaglia che la casa di Redmond sta combattendo contro il mondo open source e la concorrenza nel campo delle suite di produttività , una battaglia che presto potrebbe divenire pericolosa per la scelta di alcuni stati americani e dell’€™Unione Europea a favore dei formati universali.

Microsoft, si è appreso ieri, per portare avanti la sua inziativa, proporrà  all’€™ECMA, un’€™associazione europea per gli standard, il formato XML, fornendo i riferimenti necessari per far sì che qualunque sviluppatore sarà  in grado di creare applicazioni capaci di produrre documenti compatibili con Office o in grado di leggere documenti Office.

Un secondo passo, una volta riconosciuto il formato XML come standard ECMA, sarà  il tentativo di far riconoscere la tecnologia come standard ISO.

L’€™ECMA, cui toccherà  esaminare la prima fase della ‘€œliberalizzazione’€ di XML, ha tra i suoi membri varie società  del’€™IT, tra cui Intel ed Apple.

Microsoft conta di avere tutto quanto necessario per rendere universali i file di Office nel momento in cui rilascerà  la versione 12 della suite, probabilmente nella seconda metà  del prossimo anno.