I portatili Apple per informare il mondo

di |
logomacitynet696wide

CNN acquista portatili e soluzioni software di Apple. Lo scopo: fornire i suoi giornalisti ed operatori che lavorano lontano dagli studi di produzione

Anche CNN si avvicina al mondo Apple.
Il maggior network di informazioni al mondo da qualche tempo aveva iniziato a sperimentare l’uso di portatili Mac per l’acquisizione e il montaggio di filmati digitali, in particolare in situazioni disagiate od “estreme”. Di qualche giorno fa la conferma che l’utilizzo di macchine con la Mela diverrà  sempre più frequente per operatori e giornalisti di CNN.
Secondo alcune fonti, infatti, il management della rete ha firmato un contratto valido per 18 mesi con uno specialista Apple per l’installazione e il supporto di computer portatili da utilizzare all’aperto e dove non è possibile portare portare il materiale filmato in studi appositamente attrezzati. L’accordo potrebbe produrre un giro d’affari di 12 milioni di dollari, quasi 30 miliardi di lire.
Sono sempre più numerosi i casi di società  di primo piano al mondo che adottando i portatili e le soluzioni video di Apple testimoniano la qualità  delle scelte attuate nel corso degli ultimi anni da Cupertino. Prodotti come FinalCut Pro, i Titanium, i pacchetti per la masterizzazione ma anche i G4 e le scelte attuate sulla connettività  delle periferiche digitali potrebbero conferire alla società  di Steve Jobs un vantaggio strategico in un settore in grande espansione.