I trucchi di Safari (aggiornato)

di |
logomacitynet696wide

Chi l’ha detto che Apple ama nascondere alcune funzioni dei suoi applicativi, come se fossero Easter Eggs? Basta scandagliare bene l’hard disk.

Vi sono ignote alcune funzioni di questo o di quell’altro applicativo di Apple?

Restate a bocca aperta quando vedete usare decine di scorciatoie di tastiera in pochi istanti da dita esperte quando voi, nemmeno leggendo tutte le voci dei menù, riuscite a trovare ciò che cercate?

Ecco solo un esempio di quante risorse siano a disposizione nel vostro hard disk e nemmeno lo ipotizzavate: si comincia con Safari, l’ottimo browser di Apple per Mac OS X.

Aprendo un browser qualunque e digitando questo link: file:///Applications/Safari.app/Contents/Resources/Shortcuts.html apparirà  una discretamente lunga lista (in inglese) di tutte le funzioni di Safari usabili con le scorciatoie di tastiera, puntualmente annotate nel documento “Shortcuts.html” che, se non spostato da dove l’installer di Mac OS X lo piazza, sarà  letto appunto dal browser a vostro uso.

Chi ha voglia di cercare altri documenti analoghi scoprirà  che Apple ha prodotto tanti altri di questi file di aiuto all’utente!

Aggiornamento.

Le segnalazioni non sono tardate: con Safari 1.1 (v.100), ovvero quello integrato in Mac OS X 10.3, non è possibile reperire le scorciatoie in italiano, che però sono invece disponibili con Safari 1.0 (v.85.5) e in tal caso il link da cliccare è file:///Applications/Safari.app/Contents/Resources/Italian.lproj/Shortcuts.html.
Aspettiamo che arrivi la traduzione in italiano delle scorciatoie anche nella prossima versione, strano che siano sparite!

(Grazie a Simone Tolomelli, Alessandro de Chiara e i tanti che ci hanno scritto)