I vantaggi dell’open source e di Mac OS X

di |
logomacitynet696wide

Una interessante storia che mette in luce un aspetto interessante dell’utilizzazione di un sistema Unix based come Mac OS X e lo stretto rapporto di parentela che lo lega a Unix.

Ci scrive Renato Bellotto

“Ho scritto questa mail piu’ per soddisfazione che per utilita’.
Qualche tempo fa ho acquistato un scanner HP photosmart 4070 che non ha mai funzionato su Mac OS X 10.4.

I driver per macosx forniti da HP installano oltre 100 Mbyte di programmi e processi sempre attivi che mangiano la cpu. Il software fornisce un’interfaccia grafica lenta e tutto il contrario di usabile, produce scansioni mediocri ed e’ pieno di buchi: si chiude spesso, ha comportamenti imprevedibili (tipo due scansioni fatte a distanza di un minuto, con gli stessi parametri, che producono risultati diversi) e ogni tanto richiede un riavvio del computer perche’ si rifiuta di partire.

Dopo un periodo di sofferenza ho deciso di rimuovere i driver dal computer e spegnere lo scanner.

La scorsa settimana ho scoperto che un tale “Jonathan Bravo Lopez ha scritto un driver linuxrintracciabile su questa pagina per la famiglia di scanner HP 3900 (software open source in versione alfa con l’avviso di usare a proprio rischio).

Per curiosita’ ho provato a compilare il sorgente su macosx. Il risultato e’ un eseguibile di circa 300 Kbyte. Ho riacceso lo scanner, ho messo una foto sul vetro e ho lanciato l’eseguibile ridendo con me stesso per l’assurdita’ della prova.
Potete immaginare la mia sorpresa quando ho scoperto che, in pochi secondi, il programma ha scritto un file raw che aperto con un elaboratore di immagini si e’ rivelato la scansione PERFETTA della foto.
Adesso possiedo uno scanner che funziona. Il software non mi e’ costato nulla e partendo dal sorgente posso immaginare di personalizzarlo.”