Il Ministero dell’€™Istruzione cinese: corsi per la programmazione in parallelo delle GPU

di |
logomacitynet696wide

Cresce sempre il bisogno di competenze nel settore dell’elaborazione parallela basato su GPU per i professionisti del computing e della scienza di domani. La GPU sta rivoluzionando il panorama dell’elaborazione e il Ministero dell’Istruzione Cinese ha annunciato la pianificazione di corsi universitari specifici.

NVIDIA ha annunciato che il ministero dell’istruzione cinese sta pianificando di inserire corsi di programmazione focalizzati sull’architettura CUDA nei curricula di centinaia di università di tutto il paese dal secondo semestre del 2012. Il noto produttore di schede video ha collaborato con il National High-Quality Course Resource Center del ministero per sviluppare il nuovo corso, denominato “Elaborazione in parallelo basata su GPU.” Il corso è stato concepito per aiutare gli studenti a padroneggiare tutti gli aspetti della programmazione in parallelo su sistemi di computing eterogenei e basati su GPU e per applicare poi queste nozioni a una vasta gamma di discipline scientifiche e tecniche.

L’obiettivo del corso di programmazione CUDA è di aiutare gli studenti a sviluppare un solido background di elaborazione in parallelo, oltre alla capacità d’ideazione di algoritmi e programmi in grado di risolvere problemi reali. Il corso comprende una vasta gamma di concetti di programmazione in parallelo, fra cui le configurazioni hardware delle GPU, i modelli di programmazione, i modelli di memoria, l’accelerazione delle applicazioni, gli algoritmi paralleli a livello di dati e l’analisi di complessità in parallelo. 

La Chang’an University, ubicata a Xi’an, è tra le prime università cinesi a offrire il nuovo corso di programmazione CUDA agli studenti di informatica, ingegneria elettronica e altri corsi di laurea correlati. Fra gli altri istituti che dovrebbero iniziare a offrire il corso nel primo semestre del prossimo anno ci sono la Tsinghua University e la South China University of Technology. Si prevede che il corso sarà reso disponibile in un ampio numero di atenei di tutto il paese dal secondo semestre del 2012.

“I professionisti accademici, tecnici e scientifici sfruttano sempre più spesso il GPU Computing per accelerare la ricerca in numerosi settori”, ha dichiarato David Luebke, Director of Research di NVIDIA. “Nei prossimi anni, prevediamo che l’adozione della programmazione in parallelo continui a crescere esponenzialmente in tutto il mondo. Corsi come questo diventano quindi vitali per la preparazione di una nuova generazione di programmatori.

CUDA è un’architettura di elaborazione in parallelo che permette netti aumenti delle prestazioni di computing grazie allo sfruttamento della potenza di calcolo delle GPU. Le GPU NVIDIA CUDA supportano tutti i modelli di programmazione, le API e i linguaggi di GPU Computing, fra cui CUDA C/C++/Fortran, OpenCL, DirectCompute e il recentemente annunciato Microsoft C++ AMP.

[A cura di Mauro Notarianni]