Il papà  della Xbox lascia Microsoft?

di |
logomacitynet696wide

J Allard, il papà dell’Xbox 360, starebbe per lasciare la divisione videoludica di Microsoft in seguito alla chiusura del progetto “Courier” e a dissapori con Steve Ballmer, il CEO della casa di Redmond.

James Allard (conosciuto ai più come “J” Allard), figura fondamentale che ha dato notevoli contributi alo sviluppo dell’Xbox 360 starebbe per lasciare la divisione videoludica di Microsoft. La decisione, riporta il sito web australiano Kotaku, pare sia maturata in seguito alla chiusura del progetto “Courier” al quale Allard stava lavorando e a dissapori vari con Steve Ballmer, il CEO di Microsoft.

Allard attualmente ricopre il ruolo di Chief Experience Officer e Chief Technology Officer per la divisione Entertainment and Devices e avrebbe deciso di prendersi un “anno sabbatico” allo scopo di dedicarsi ad altre attività; un suo ritorno a Microsoft è definito “improbabile”.

Il progetto Courier (un tablet a due schermi con interfaccia vista solo sotto forma di prototipo) è stato annientato ancor prima di nascere dall’iPad. Microsoft adesso si trova in una scomoda posizione e ha contro anche lo storico partner HP il quale ha cancellato anche il progetto Slate, una sorta di clone dell’iPad che avrebbero dovuto realizzare insieme e che HP ha probabilmente intenzione di riprogettare sfruttando le capacità del WebOS frutto dell’acquisizione di Palm.

[A cura di Mauro Notarianni]