Il DOJ: no alla Corte Suprema

di |
logomacitynet696wide

Il dipartimento di giustizia dice no alla richiesta di Microsoft di deferire il processo alla Corte Suprema. Entro il 14 nuovo elenco di testimoni.

Il Dipartimento di Giustizia chiede alla Corte Suprema di respingere la richiesta da parte di Microsoft di prendere in esame il processo che la vede imputata di esercizio illegale del monopolio,
Il documento è stato consegnato ieri al massimo grado di giudizio americano che ha in esame la domanda di Redmond sulla quale potrebbe esprimersi entro il mese di ottobre.
Microsoft vorrebbe che la Corte Suprema si pronunciasse sulla decisione da parte della corte di Appello di rinviare il processo alla corte distrettuale, confermando le accuse ma chiedendo di rivedere il rimedio applicato. Secondo gli avvocati di Bill Gates, infatti, il precedente giudice Jackson era prevenuto e non solo il suo rimedio ma anche l’intero procedimento era stato inficiato dal suo atteggiamento mentale.
Al momento il processo è nelle mani del giudice distrettuale Colleen Kollar-Kotelly, scelta nei giorni scorsi a sorteggio. Entro il 14 settembre le due parti dovranno portare alla corte un elenco di nuovi testimoni e documentazione aggiuntiva.