Il Dalai Lama, la telematica non è tutto

di |
logomacitynet696wide

Il Dalai Lama mette in guardia da chi si attende troppe speranze di felicità  dall’hi-tech.

Il governo tibetiano, esiliato da un quarto di secolo per l’oppressione cinese, trae forse una delle poche speranze di comunicazione e notorietà  verso l’esterno dal web, ma nonostante ciò il quattordicesimo Dalai Lama, già  premio Nobel, diffida.
A Melbourne, in Australia, davanti a 18.000 convenuti, il Dalai Lama ha suggerito di non credere nella sparizione/risoluzione dei problemi dell’umanità  riponendo le speranze, così come avverrebbe ora, secondo il massimo esponente politico e religioso del Tibet, nella tecnologia, nella scienza ed in particolare in Internet.
“Sviluppare l’intelligenza è l’unica soluzione”, così ha voluto concludere il Dalai Lama.