Il Macintosh fa da musa ispiratrice?

di |
logomacitynet696wide

L’edizione elettronica di Wired dà  spazio a John Swerdand, un compositore che, per distinguersi dagli altri, invece di creare musica con i Macintosh, ha pensato di crearla PER il Macintosh. Computer, invece delle troppo nevrasteniche donne, come musa ispiratrice, per un lavoro dall’inequivocabile nome di “StartupSounds”.
Nel suo album di genere pop-folk, l’artista californiano, tocca temi come la vita, l’amore, l’arte e, naturalmente, i computer Macintosh.
Quanti PC-compatibili possono vantare delle composizioni a loro dedicate, che non siano una sequela di insulti in rima?