Il Natale del 3 GHz o dei portatili?

di |
logomacitynet696wide

Il Natale porterà  al mondo PC i primi portatili da 3 GHz, ma gli analisti credono la capacità , da parte della velocità , di affascinare il pubblico sia ormai appannata. “La gente è più interessata ai portatili”, dicono dagli USA

Il Natale del mondo PC sarà  segnato dalla comparsa dei primi computer con processore da 3 GHz. L’annuncio che società  come Dell, Gateway e HP lanceranno sui mercati di tutto il mondo desktop con il più veloce dei chip di Intel è solo questione di tempo, probabilmente i primi esemplari faranno la loro comparsa al Comdex di Las Vegas che si apre il 18 di questo mese.

Si tratterà  di prodotti di fascia alta, del costo dai 2000 euro in su, che si rivolgono ad un pubblico che vuole sempre essere all’avanguardia nel campo delle prestazioni e che saranno dotati di ogni tipo di accessorio: da 512 a 1 GB di Ram, schede Radeon 9700 Pro, schermi a cristalli liquidi dischi da 200 GB, masterizzatori DVD.

Il mondo degli analisti resta però piuttosto scettico sulle possibilità  che simili prodotti possano contribuire realmente a muovere un mercato che appare molto statico, preoccupato dei costi e soprattutto ancora soddisfatto delle prestazioni delle macchine acquistate un anno e anche due anni fa.

Più facile, si legge su alcuni siti americani e nelle dichiarazioni di chi segue il mercato PC, che chi ha a disposizione 2000, 3000 e oltre dollari, rivolga la sua attenzione al mercato dei portatili che rappresenta una nicchia ancora tutta da esplorare.

Non a caso le cifre dicono che a fronte di un costante calo nelle vendite dei desktop, il mondo dei laptop continua a fare segnare una crescita progressiva che non si è arrestata neppure nei momenti peggiori della crisi e che a Natale potrebbe determinare un vero e proprio decollo del segmento

Una notizia che spiega molto delle strategie, di prezzo ma anche in fatto di scelte tecnologiche, attuate da Apple anche recentissimamente.