Il Quark-killer sbaglia mira

di |
logomacitynet696wide

La scelta di aggiornanare InDesign alla versione 1.5 sarebbe parte dettata dalla necessità  di aggiungere nuove funzionalità , ma parte anche per andare incontro alle richieste di un’utenza che non è stata convinta dal rilascio del nuovo sistema di impaginazione di Adobe. Dubbi sulle funzionalità  (in particolare sul supporto per la stampa), scarsa intuitività  d’uso, la sensazione di una genere immaturità  del prodotto hanno frenato le vendite dopo l’iniziale entusiasmo. Adobe da parte sua replica che le vendite sono andate benissimo e che InDesign è il prodotto con l’adozione più rapida tra quelli rilasciati dalla società , affermazioni che secondo qualcuno sono però un po’ fuorvianti rispetto alla realtà . Molte grandi realtà , infatti, hanno acquistato una copia di InDesign a scopo di valutazione ma poi non hanno fatto il salto da QXP al concorrente. Adobe con il rilascio della versione 1.5 avrebbe cercato di tamponare questa difficile situazione ma, molto probabilmente, per vedere un miglioramento reale alle prestazioni e alla facilità  d’uso di InDesign sarà  necessario attendere la versione 2.0, prevista per la fine dell’anno.