Il WWW è nato sul papà  del Mac OS X

di |
logomacitynet696wide

Il World Wide Web, il più popolare servizio di Internet, è nato sul papà  del Mac, NeXT. A rivelarlo nel corso di una conferenza lo stesso inventore, Tim Berners Lee che oggi ha scelto di usare l’€™erede di NeXT: il Mac.

Il World Wide Web è stato inventato usando il ‘€œpapà ‘€ del Mac OS attuale, NeXT. La notizia che l’€™interfaccia con cui la stragrande maggioranza dei computer interagisce su Internet è nato usando il sistema operativo da cui è derivato Mac OS X, l’€™ha fornita lo stesso inventore del WWW, Tim Berners Lee.

Lee era un dipendente del CERN quando tra la fine degli anni ‘€™80 e l’€™inizio degli anni ‘€™90 ha completato nel corso di uno studio sulla rete l’€™interfaccia WWW. Tutto il compito di sviluppo, come ha detto lo stesso inventore nel corso di una conferenza tenuta a Londra, è stato portato a termine usando un computer NeXT, la società  fondata da Jobs al momento della sua dipartita da Apple.

Oggi a distanza di anni dal giorno in cui ha inventato il WWW e dopo la scomparsa di NeXT, Lee continua a restare ‘€œfedele alla linea’€ e ad usare macchine che hanno strettamente a che fare con NeXT: i computer Mac.

Lee ha infatti tenuto l’€™intera presentazione di Londra su un PowerBook mostrando le potenzialità  della rete attuale su Safari. Lee ha anche illustrato alcuni aspetti dell’€™evoluzione della rete concentrando l’€™attenzione su iCal e la possibilità  di scambiare su internet appuntamenti e calendari.