Il progetto Vector di Sun: presto in arrivo il Java Store

di |
logomacitynet696wide

Dal blog ufficiale il Ceo di Sun annuncia in anteprima gli obiettivi del progetto nome in codice Vector: realizzare un App Store per mettere in contatto gli infiniti programmatori Java con il pubblico ancora più vasto degli utenti. Il modello di Apple applicato su scala infinitamente più grande e per gli applicativi su desktop.

Ha tutte le carte in regola per diventare l’App Store definitivo, il negozio online più vasto e in grado di coinvolgere un numero esteso di programmatori, per non parlare di un pubblico potenziale di oltre 1 miliardo di utenti, questa la popolazione stimata. Si tratta del progetto con il nome in codice Vector, rivelato direttamente da Jonathan Schwartz in un post sul blog ufficiale di Sun.

Nel corposo messaggio il Ceo della società  svela in anteprima i piani in corso di sviluppo: creare un mercato online sullo stile di App Store che permetterà  agli infiniti programmatori Java di pubblicare i loro software e di raggiungere in un colpo solo un mercato potenziale stimato in oltre un miliardo di utenti. Come gli “altri” app store esistenti anche Sun vaglierà  i programmi che potranno essere ammessi alla vendita o alla distribuzione gratuita, ancora Sun richiederà  una percentuale per la gestione della distribuzione. Pur non riportando mai direttamente il nome App Store il Ceo di Sun si riferisce in più punti allo store di Apple, sottolineando il grande divario nelle dimensioni tra la realtà  di Cupertino e il progetto in corso di Sun. Milioni o al massimo decine di milioni di utenti per il negozio della Mela, oltre un miliardo di utenti per Java.

Il progetto Vector sarà  molto probabilmente rinominato Java Store e, sottolinea Scwhartz, non si rivolgerà  alla nicchia mobile del mondo IT bensì ad applicativi scritti in uno dei linguaggi più diffusi e utilizzati dagli sviluppatori e per software che funzioneranno su computer. E’ molto probabile che presto sentiremo ancora parlare di Vector o meglio di Java Store: JavaOne, la conferenza più importante del mondo Java inizia i lavori il primo di giugno.