Il record che non voleva nessuno

di |
logomacitynet696wide

Dicembre avaro di record per i produttori di computer? Vero. Ma uno è stato conseguito ed era il meno gradito e ricercato.

Un record in questo dicembre molto avaro di date da ricordare, c’è stato ma forse i produttori di computer avrebbero fatto a meno di conseguirlo. Per la prima volta da sempre, infatti, nel mese di dicembre le vendite di CPU sono state più basse rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.
Il dato è stato segnalato dalla società  di analisi di mercato PC Data che aggiunge altre cifre che suonano come pugni sul viso di un pugile già  suonato: fatturato più basso del 30%, prezzi di vendita più bassi del 7%, 2,5 milioni di unità  vendute nel trimestre, 18% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Stephen Baker, l’analista che ha stilato il rapporto, aggiunge qualche dato consolatorio in chiusura. Secondo Baker i produttori di PC potrebbero recuperare parte del terreno perduto nei primi mesi di quest’anno se concentreranno la loro attenzione su prodotti per l’aggiornamento delle macchine e le periferiche e cominceranno a comprendere che i consumatori non comprano più il PC per il gusto di avere in casa un computer, ma per l’uso che essi ne possono fare. Dunque spazio a prodotti che possono essere utili per la casa o per il tempo libero come DVD registrabili, sistemi di connessione con i palmari e i lettori MP3