Il ritorno di Ellen Feiss

di |
logomacitynet696wide

La protagonista dello spot “Switch” più famoso di tutti i tempi torna sullo schermo. Questa volta è quello del cinema. Protagonista in un cortometraggio francese.

Vi ricordate Ellen Feiss? La stralunata e un po’€™ svampita protagonista di uno degli spot Switch? La ragazza il cui Pc fece ‘€œuna roba come bibibippp’€ prima di mangiarsi tutto il suo compito e che per questo era passata a Mac, riappare dal nulla in cui era scomparsa per recitare un ruolo in un cortometraggio.

àˆ infatti proprio Ellen Feiss la protagonista di un film corto francese intitolato Bed and Breakfast nel quale si racconta di due americani in viaggio nel paese transalpino alla ricerca di un amico in un viaggio che si rivelerà  davvero molto particolare.

La Feiss, che ora ha 19 anni, venne prescelta per lo spot Apple capitando per caso sul set. Il regista Errol Morris, padre di un suo amico, la scelse solo perché diveva chiudere la giornata con due altri spot. In breve tempo il suo volto divenne una vera e propria icona dell’€™era Internet. L’€™aria svagata, gli occhi rossi e il ragionamento non del tutto lineare (abilmente montato in fase di produzione) fecero addirittura supporre, nel più pieno spirito complottistico americano, che la giovane era stata drogata prima di andare in scena. In realtà  ella stessa rivelò che era semplicemente sotto l’€™effetto di un farmaco antiallergico con proprietà  sedative.

Intorno alla ragazza (allora aveva 15 anni) sorsero siti Internet, parodie ed imitatori. Apple fece anche una versione giapponese dello spot recitato da una tale Momoko Kichuchi che più o meno richiamava l’€™originle. Successivamente richiamò la Feiss per un secondo spot sui PowerBook G4 che però non venne mai trasmesso ufficialmente.

Tutti gli spot (compreso quello giapponese) in formato QuickTime sono disponibili a questo link.