Il superpalmare di Sony

di |
logomacitynet696wide

Arriva sul mercato il Cliè NX70V, il nuovo superaccessoriato palmare di Sony: Palm OS 5, processore da 200 MHz, schermo da 320×480 e macchina fotogarfica digitale integrata

Arriva sul mercato il nuovo Cliè NX70V.

Il palmare di Sony, di cui si è avuta qualche notizia nelle passate settimane, è stato annunciato ufficialmente sul mercato europeo a metà  settimana, presentandone anche tutte le interessanti specifiche.

La novità  principale è il processore, un chip con tecnologia ARM da 200 MHz, lo stesso in uso nel Tungsten T di Palm. Come nel Tungsten T, il Cliè ha il nuovo sistema operativo Palm OS 5, l’OS di nuova generazione studiato appositamente per compiere il balzo dai Dragonball di Motorola ai nuovi processori.

Il design, come si può notare anche dall’immagine che pubblichiamo in questa pagina, è molto sofisticato. Lo schermo si apre “a conchiglia” sopra la parte sottostante dove si trova una tastiera. Per immettere i dati si può usare sia lo stilo che la tastiera, ma è presente anche un comodo Jog per la navigazione tra la varie funzioni.

All’interno troviamo 16 MB di Ram e altri 16 di flash; l’espansione è garantita dalla compatibilità  con le Memory Stick e le Secure Digital. Presente anche il connettore IrDA e la compatibilità  USB via cradle.

Il nuovo Cliè ha un jack stereo per ascoltare musica in MP3, riproducibile con un software incluso, e un altoparlante mono.

Notevole lo schermo, il più grande mai visto in un PDA Palm OS. Grazie al sistema operativo Palm 5.0 la risoluzione arriva fino a 320×480. Una macchina fotografica con zoom 2x completa il tutto.