Il wireless nel futuro di iPod?

di |
logomacitynet696wide

Apple cerca personale esperto di wireless per la sua divisione iPod. Si scatenano le ipotesi sul futuro del lettore di musica digitale.

Nel futuro di iPod c’è il wireless? La domanda se la stanno ponendo in molti dopo che alcuni siti hanno pubblicato i riferimenti ad una ricerca personale di Apple. Secondo quanto si legge nei due annunci (reperibili questo link inserendo l’identificativo 2142016, Hardware System Integrator, 2118478, Hardware System Integrator) sarebbero infatti aperta presso la sede di Cupertino nella divisione iPod la posizione per un esperto di elettronica di consumo con esperienza nel campo Bluetooth e Wi-Fi e in prodotti con “alti volumi, bassa potenza e alta qualità “.

Benché gli annunci non facciano esplicito riferimento ad iPod, la connessione con una versione senza fili del lettore di musica digitale è inevitabile. Lo scopo di Apple, oltre che quello di connettere iPod ad un computer “host”, potrebbe essere quello di far dialogare il lettore con sistemi come Airport Express. The Register, che ha riportato la notizia, pensa che iPod potrebbe essere usato come un telecomando per controllare a distanza la riproduzione di audio da un computer su uno stereo (via Airport Express), senza impiegare l’interfaccia di iTunes e senza essere davanti al computer. Spingendosi ancora più in là  si potrebbe anche pensare ad un iPod che, senza alcuna connessione con un computer, sia in grado di trasmettere audio a dispostivi periferici, radio, autoradio, stereo e computer, sia usando Airport Express che altri tipi di adattatori.

Al momento fare ipotesi in merito, però, corre il rischio di avere la stessa attendibilità  che si potrebbe avere leggendo una sfera di cristallo. Troppo pochi sono gli elementi a disposizioni per elaborare una previsione attendibile. Quel che appare certo è che Apple è interessata ad implementare e ad estendere le funzioni di iPod, aggiungendo tecnologie innovative come il wireless che, se spinte verso la direzione giusta, garantiranno ancora a lungo al lettore di musica digitale l’attuale leadership di mercato.