In arrivo nuove basi AirPort con download automatico degli aggiornamenti?

di |
logomacitynet696wide

Secondo alcune indiscrezioni che giungono da oltreoceano, lunedì prossimo, nel corso del Keynote del WWDC 2011, Apple potrebbe presentare nuove basi AirPort Extreme, Express, Time Capsule con la funzione Cache Software Updates, al momento riservata a Mac OS X Server in ambito aziendale.

Secondo alcune indiscrezioni che giungono dall’America, diversi negozi al dettaglio di Apple avrebbero esaurito le score di AirPort Express, AirPort Extreme e Time Capsule, e sebbene l’Apple Store U.S.A. indichi la disponibilità in 24 ore per questi prodotti, secondo alcuni sarebbe imminente un aggiornamento dell’intera linea che potrebbe essere lanciata in concomitanza del Keynote del WWDC di lunedì prossimo, 6 giugno.

A questo rumor se ne aggiunge anche un altro, che riguarda la funzione “Cache Software Updates” di Mac OS X Server riservata alle aziende, e che Apple potrebbe estendere anche alla linea dei suoi prodotti AirPort. In pratica, le prossime basi wireless sarebbero in grado di scaricare gli aggiornamenti di Mac OS X e iOS senza che i dispositivi siano collegati alla rete locale Wi-Fi, e di effettuare gli update non appena un Mac o un iPhone, iPod touch o iPad si collegano al network wireless locale.

La funzione Cache Software Updates potrebbe essere estesa ad iCloud, che Apple ha già fatto sapere che sarà presentato durante il Keynote di lunedì, e potrebbe permette di scaricare la musica e gli altri contenuti multimediali disponibili su iTunes Store per poi effettuare via wireless l’upload su uno più dispositivi quando questi si collegano alla rete locale Wi-Fi. Questo sistema potrebbe anche funzionare al contrario.