In Italia magazzini quasi vuoti

di |
logomacitynet696wide

Forse per Apple negli USA le cose non vanno bene in fatto di scorte di magazzino, ma in Italia e in Europa le svendite di dicembre sui G4 e i PowerBook paiono avere prodotto il loro effetto. E anche dall’Apple Store giungono conferme

I magazzini di Apple e il livello dei prodotti stoccati presso i rivenditori e i distribuitori potrebbe essere più basso di ogni ottimistica previsione, almeno questa è l’impressione che se ne ricava da una serie di telefonate e di mail ricevute dalla nostra redazione nelle scorse ore.
Il nostro staff ha infatti accertato che almeno in Italia la disponibillità  delle macchine che più di altre sono indiziate di un upgrading è ormai ridotta al lumicino.
Presso i maggiori distributori nazionali, in particolare, il G4 500 non è di fatto più ordinabile. Esaurito intorno a Natale ora i pochi pezzi ancora reperibili sono sparsi nei più piccoli magazzini di qualche rivenditore che ha avuto l’accortezza o il coraggio, dipende dai punti di vista, di portarsene a casa qualcuno in più del necessario. Solo uno dei tre distributori, ci segnalano alcuni amici, pare averne in magazzini alcune decine oltre a sperare di riceverne altri nelle prossime ore. La scarsità  di G4/500 viene confermata anche da una ricerca su Apple Store. Il negozio on line di Apple non ne ha più disponibili.
La situazione non è molto diversa e solo leggermente migliore per i 450. Anche qui i distributori non sembrano averne più molti. Alcuni li dichiarano come esauriti e non in arrivo altri ne hanno pochissimi o pensano di avere delle consegne entro breve. Ma anche in questo caso è difficile dire che il livello delle scorte sia adeguato a soddisfare anche un mercato freddo come quello di questi giorni. Al contrario della versione da 500 MHz, però, il 450 è ordinabile su Apple Store.
Solo i 400 MHz, le macchine meno richieste fin dal momento del loro lancio, paiono essere abbondanti e disponibili in quantità .
Passando ai PowerBook è indiscutibilmente un buon segnale per Apple i livelli bassissimi nel numero dei PowerBook 500. La versione top è quella che ha subito gli sconti più aggressivi, al punto di essere di poche centinaia di migliaia di lire al di sopra in fatto di prezzo rispetto alla versione 400 MHz. Difficoltà  nel reperimento di versioni da 500 MHz ci erano già  state segnalate nei giorni scorsi, ora pare essere quasi impossibile trovare e anche su Apple Store viene dichiarato come esaurito. Il 400 MHz pare invece essere ancora disponibile.
Il Cubo, invece, ha livelli di scorte bassi ovunque, ma viene dichiarato da nessuno come esaurito
Questa situazione, da quanto ci è dato di sapere da alcuni contatti a livello internazionale, è la stessa in tutta Europa. In particolare i magazzini di Apple paiono essere del tutto sguarniti di macchine di fascia alta. Per una verifica, anche qui, basta tentare di acquistare un G4 o un PowerBook da 500 MHz su uno qualunque degli AppleStore internazionali. La risposta sarà  sempre quella: esauriti.
Se questa situazione fosse confermata già  da oggi o nelle prossime ore anche sul mercato americano, potremmo dire che se non il sorriso a Cupertino potrebbe tornare un po’ di serenità . Le vendite sotto costo non avranno salvato il bilancio, ma almeno le prossime macchine non dovranno mettersi in coda dietro a quelle vecchie.