In cima al mondo con un iBook

di |
logomacitynet696wide

Una spedizione sulle vette dell’Africa ha portato con sé il piccolino di casa Apple nella versione bluberry.

Nicole Wineland-Thomson ha appena realizzato il sogno di una vita: scalare la cima dell’Africa. Nicole, i cui genitori gestiscono una compagnia di safari con sede a Boston, ha trascorso due mesi di ciascuna estate in Tanzania, fin da quando aveva appena due mesi.

Quindi, una scarpinata sulle cime rocciose del gigante africano alto 5900 metri, sembrava più che logica e perfettamente ovvia, quando Nicole ha appreso che David Breashears, un amico di famiglia, stava organizzando una spedizione proprio sul Kilimanjaro per filmare un nuovo documentario per IMAX.

Come membro più giovane dell’equipaggio, Nicole ha tenuto un diario giorno per giorno ma invece di usare una tradizionale agenda cartacea ha preferito registrare i suoi sentimenti su di un iBook bluberry.

“Vi ho registrato l’intera spedizione ogni giorno” ha detto Nicole. “Solitamente rientravamo verso le tre o le quattro e cena era alle sei. Quindi avevo due o tre ore per scrivere, leggere o quant’altro.

Il diario di Nicole é risultato utile anche per il documentario di Breashears che prenderà  il nome di “Kilimanjaro” e il cui rilascio é previsto per il 2002.
[A cura di Enrico Querci]