In crociera con il Mac

di |
logomacitynet696wide

Imparare a programmare e ad usare il MacOs e farsi nel contempo una vacanza in crociera. Idea originale ma geniale.

L’idea è semplice: prendete degli appassionati di informatica e offrite loro una full immersion di sette giorni con seminari e sessioni speciali. Mescolate il tutto e aggiungete l’esotismo e l’avventura di una crociera che consente di partecipare all’evento “On the road” o meglio “on the waves”. Il risultato, un originale mix di tecnica, formazione e turismo, sarà  garantito.
L’idea, che certo non si può dire non originale, è venuta ad un, manco a dirlo, americano, tale Neil Bauman che da ormai più di un anno organizza seminari i crociera. Sulle navi con rotta verso i mari caldi dei Caraibi si sono affrontati i temi più disparati: Perl, XML, Database, Linux. Alla iniziative hanno aderito, a seconda delle tematiche, dalle 70 alle 150 persone pronte a pagare cifre variabili tra i 3,5 e i 10 milioni per partecipare alle crociere “informatiche”.
Ora però il rallentamento dell’economia ha colpito duro e molte aziende che pagavano per spedire i loro dipendenti a queste iniziative, ora sono un po’ esitanti a fare lo stesso. Così il signor Bauman, in cerca di nuovi orizzonti da esplorare, ha provato a lanciare una iniziativa per utenti Mac. Risultato: un successo senza alcun precedente.
La crociera, denominata MacGeek e organizzata in collaborazione con MacWorld USA, ha già  raccolto un numero sorprendentemente alto di prenotazioni. “Potrebbero essere almeno 400 i partecipanti” dichiara apparentemente molto soddisfatto Bauman, che potrebbe avere trovato un filone molto redditizio.
Al momento Geek Cruises, non ha ancora fissato un programma preciso con speaker e relatori, ma conta di farlo al più presto.
Quello che è certa è solo da data di svolgimento, nel mese di maggio, e la destinazione: i ghiacciai dell’Alaska con partenza da Vancouver e navigazione di sette giorni. Costo presunto: almeno 2,2 milioni per i servizi a bordo e almeno un altro milione per partecipare alle conferenze.