In settembre i primi desktop a 64 bit

di |
logomacitynet696wide

Microsoft annuncia: a settembre il lancio di Windows per processori AMD a 64 bit. Spianata la strada per gli Athlon 64 che correranno fianco a fianco per il primato con gli PPC 760

Microsoft fissa per settembre il lancio di una versione a 64 bit di Windows destinata ai processori AMD. L’annuncio, dato oggi dalla società  di Redmond, mette fine alle incertezze che hanno bloccato gli sforzi del produttore di chip impegnato nello studio di processori consumer a 64 bit, ma costantemente frenato dai ritardi e dalle scarse garanzie ottenute dal partner.

Secondo quanto dichiarato oggi da Microsoft le versioni a 64 bit saranno due: una per Opteron, la versione server dei processori, e una per l’Athlon 64 destinato a desktop e laptop.

Secondo quanto precisato da AMD Opteron (nome in codice Hammer) sarà  disponibile dalla primavera, mentre l’Athlon 64, che sarà  il primo processore consumer a 64 bit dovrebbe arrivare a settembre. L’Athlon 64 é compatibile anche con le applicazioni a 32 bit ma senza un sistema operativo adatto non è in grado di funzionare.

AMD punta sulla transizione alla tecnologia 64 bit per contrastare la concorrente Intel che, invece, da parte sua non pare intenzionata a seguire questa strada.

Ricordiamo che il prossimo autunno è anche la data più probabile per il lancio di macchine a 64 bit da parte di Apple. Il processore in questione dovrebbe però essere il PPC 970 di IBM