Industrial Light and Magic passa ad Intel

di |
logomacitynet696wide

Addio a SGI. Industrial Light and Magic, la casa di effetti speciali di Guerre Stellari, passa ad Intel con Linux. “Costi inferiori e prestazioni superiori”, dice la società  di Lucas

Industrial Light and Magic, gli studios di Lucas famosi per avere prodotto gli effetti speciali di decine di film tra cui gli ultimi Guerre Stellari, abbandonano la piattaforma SGI con Unix e passano ad Intel e sistema operativo Linux
L’annuncio è stato dato dalla stessa ILM adducendo motivi inerenti i costi. “I sistemi Dell con NT – ha detto Cliff Plummer, uno dei responsabili della società  – hanno un costo quantificabile nel 20% di quello di prodotti SGI e sono circa 3 volte più veloci”.
Il passaggio a sistemi Intel è considerato un capitolo quasi storico per Industrial Light and Magic. Fin dall’inizio della sua attività  tutti i progetti erano stati portati a termine utilizzando workstations di SGI in base ad un accordo che si pensava fosse infrangibile e che si fondava su un vantaggio indubitabile sotto il profilo delle prestazioni che faceva dimenticare i costi di manutenzione e d’acquisto, largamente superiori a quelle dei sistemi Pentium.
Questo gap di prestazioni è ora svanito e anche chi produce software, come nel caso di Alias|Wavefront hanno deciso di produrre applicazioni anche per OS meno di nicchia, come Windows, Linux ed Mac OS X
ILM, oltre ad avere adottato nuove workstations basate su Intel e Linux, ha installato una server farm con 1000 CPU Athlon e un server cluster con processori Compaq Alpha