Intel Westmere-EX, ad agosto processori Xeon con 10 core?

di |
logomacitynet696wide

Nuova architettura per server di fascia alta che potrebbe dar vita a processori con 10 core e 20 thread. Muscoli da vendere per centri dati in arrivo, forse, in agosto.

Intel potrebbe ridimensionare i piani concernenti i processori Xeon e utilizzare l’architettura Westmere-EX per l’inclusione di 10 core. Le ultime indiscrezioni riportano che il Westmere-EX (probabile data di presentazione tra il 22 e il 24 agosto nel corso della conferenza Hot Chips 22), sarà il successore del processore con il nome in codice Nehalem-EX e includerà fino a 8 core che consentiranno di creare il più veloce processore mai realizzato dall’azienda. Ogni core del Westmere-EX sarà in grado di avviare due thread contemporaneamente, permettendo alla CPU di avviare 20 thread simultanei. AMD, la rivale di Intel, continuerà ad avere vantaggi nel numero fisico di core inclusi nella CPU; quest’ultima, infatti, offre già un processore con 12 core denominato Magny-Cours e prevede per il prossimo anno il rilascio di un chip per server a 16-core il cui nome in codice è Interlagos.

Un rappresentante di Intel alla richiesta di commenti in proposito non ha indicato il numero di core del Westmere-EX, affermando che Intel non commenta speculazioni o rumor. In precedenza Intel aveva ad ogni modo comunicato che i Westmere utilizzeranno tecnologia produttiva a 32 nanometri, comune a quella adottata per le recenti soluzioni Xeon 5600 note anche con il nome in codice di Westmere-EP.

 

[A cura di Mauro Notarianni]