Intel aumenta la produzione di Atom

di |
logomacitynet696wide

La grande richiesta per il nuovo processore Atom da parte dei costruttori supera le previsioni iniziali: Intel rivede verso l’alto le richieste, ancora prima che il processore sia ufficialmente disponibile sul mercato, incrementando i volumi di produzione

Ufficialmente presentato durante l’Intel Developer Forum di Shanghai il 2 aprile, Intel Atom è il processore più compatto e più parco nei consumi mai costruito da Intel. Il suo thermal design power è compreso tra 0,65 e 2,4 watt, sensibilmente inferiori rispetto ai tipici 35 watt di un processore attuale per computer portatili. Atom è costruito con la tecnologia a 45 nanometri: l’insieme delle caratteristiche e l’incredibile rapporto consumi-prestazioni lo rendono ideale per essere integrato in una nuova generazione di dispositivi che offrono Internet, comunicazione e multimedia in formati più compatti di un notebook e leggermente più grandi degli smartphone attuali. Atom e il nuovo concept di dispositivi realizzabili con esso hanno riscosso grande successo: la richiesta di processori risulta già  superiore alle previsioni di Intel, questo ancora prima che Atom sia ufficialmente commercializzato, cosa che avverrà  a partire dal mese di giugno.

Bill Calder portavoce di Intel afferma che numerosi costruttori di PC annunceranno nuovi prodotti basati su Atom a partire da giugno: la maggior parte di questi sarà  poi commercializzata nel terzo e quarto trimestre dell’anno. In ogni caso già  da ora la richiesta di processori Atom supera le previsioni di Intel e così ma multinazionale di Santa Clara ha adeguato la produzione di conseguenza.

Nella sua intervista rilasciata a ComputerWorld Bill Calder comunica che Intel è perfettamente in grado di rispondere alla domanda superiore alle aspettative e che lo sarà  anche in futuro.
Per maggiori informazioni su Atom e per osservare alcuni prototipi dei nuovi dispositivi che lo utilizzeranno, rimandiamo a questo articolo di Macity.