Intel, compiler per i 64-bit

di |
logomacitynet696wide

Intel fa un altro passo verso i 64-bit. Arriva un compiler in grado di scrivere codice per i chip che supportano questa tecnologia.

Deciso passo verso il mondo dei 64-Bit per Intel. La società  americana ha annunciato un nuovo compilatore in grado di scrivere codice sia per i tradizionali chip a 32 che per quelli a 64 bit.

Il rilascio del compilatore è una significativa svolta in un contesto dove Intel si è mossa con estrema cautela. Fino a solo pochi mesi fa la società  di Santa Clara non prevedeva il rilascio di chip per PC a 64-bit se non tra tre-cinque anni. Sulla spinta della concorrenza di AMD (e, sul fronte server di fascia bassa, di IBM), Intel ha poi annunciato il rilascio di processori Xeon e Pentium capaci di processore dati anche a 64-bit.

Il nuovo compiler è in grado di scrivere codice sia per processori Intel che AMD. Tra i clienti di Intel per questo prodotto ci sono IBM e Oracle.

Ricordiamo che però Microsoft non prevede di rilasciare la versione definitiva di Windows compatibile con il codice a 64-bit se non nel corso del prossimo anno.