Intel dimostra un Nehalem a 3,2 GHz

di |
logomacitynet696wide

Intel dimostra per la prima volta un processore Nehalem. Velocità fino a 3,2 GHz e quattro nuclei di calcolo. Ma nei server, anche grazie al ritorno dell’hyperthreading, sarà possibile vedere macchine con 32 nuclei di calcolo che operano come se ne avessero 64.

Prima dimostrazione di un processore Nehalem nel corso della giornata di ieri a Shangai. Il chip di nuova generazione è apparso nel corso della seconda giornata dell’€™Intel Developer Forum in una versione da 3.2 GHz.

Il processore, seppure in versione ancora di sviluppo, promette dunque di essere molto veloce dal punto di vista del clock. Per la precisione il più veloce mai visto in funzione dal momento della transizione alla nuova architettura Core. Tra le caratteristiche di Nehalem anche il supporto alla tecnologia Quad Core, il ritorno dell’€™Hypethreading (un sistema che consente alla chip di gestire più di un thread contemporaneamente) e il controller della memoria direttamente on board.

La versione server di Nehalem supporterà  fino a otto nuclei di calcolo e potrà  essere installato in macchine con quattro socket per un totale di 32 nuclei di calcolo che grazie all’€™hyperthreading in alcune situazioni potranno operare come se fossero ben 64 processori.

Ricordiamo che Nehalem dovrebbe arrivare entro il 2008 in versione server (la serie Xeon) prima di fine anno potrebbe essere rilasciata anche una versione per desktop e successivamente, forse all’€™inizio del 2009, è prevista una versione per portatili.