Intel, ecco il primo processore a sei nuclei

di |
logomacitynet696wide

Intel ha annunciato il primo processore a sei nuclei. àˆ uno Xeon modello 7400. Potrebbe anche essere l’ultimo chip della serie Penryn

Intel ha annunciato nel corso della giornata di ieri il primo processore a sei nuclei. La componente è uno Xeon della serie 7400, destinato al mercato della macchine ad alte prefazioni, specialmente i server che si occupano di gestire database e ambienti visualizzati. Gli Xeon 7400 (parte della serie Dunnington) hanno 16 MB di memoria cache condivisa e possono essere scalati fino a creare macchine con 96 nuclei processore.

Tra le altre caratteristiche si segnalano velocità  fino a 2,6 GHz ma soprattutto il fatto che non si tratta, come altri multicore, di un processore frutto della ‘€œsomma’€ di più processori a doppio nucleo (come nel caso dei chip usati dai Mac), ma di un vero e proprio processore con nuclei suddivisi al al suo interno. Questo migliora l’€™efficienza dei processori e riduce i consumi che sarebbero del 10% più bassi di processori della serie precedente. Gli Xeon 7400 sono anche i primi ad avere una cache di terzo livello, il che migliora in maniera considerevole le prestazioni.

I chip rilasciati ieri dovrebbero essere gli ultimi della serie Penryn. A breve dovrebbero arrivare i primi processori della serie Nehalem che mantengono inalterata la circuiteria a 45 nanometri ma introducono una architettura completamente diversa tra cui il controller della memoria collocato direttamente sul processore, il che elimina uno dei colli di bottiglia che riducono sensibilmente le prestazioni della Cpu.