Intel, nuovi compilatori per Leopard

di |
logomacitynet696wide

Rilasciate le nuove versioni di alcuni compilatori Intel ottimizzati per Mac OS X 10.5.x “Leopard”.

Intel ha rilasciato le nuove versioni di alcuni dei suoi compilatori ottimizzati per Mac OS X 10.5.x “Leopard”. La casa di Santa Clara produttrice di CPU mette a disposizione vari strumenti per gli sviluppatori: compilatore C++, compilatore Fortran, oltre che Threading Building Blocks, Math Kernel Libraries e Performance Primitives, ambienti e librerie ottimizzati per Leopard e per l’ambiente di sviluppo Xcode.

I compilatori di Intel permettono di avvantaggiarsi della presenza di CPU multi-core e contengono funzionalità  di parallelizzazione automatica, librerie ed elementi di base per la gestione del threading per Mac OS X.

I prezzi di vendita di questi tool sono alti ma in linea con questa tipologia di prodotti: l’Intel C++ compiler Professional 11.1 for Mac OS X costa 599$ USA (240$ l’aggiornamento), Il Fortran Compiler 699$ USA (280$ l’aggiornamento), l’Intel Threading Building Blocks for Mac OS X costa, infine, 299$ (120$ l’aggiornamento).

La nuova versione del Compiler Professional supporta i processori Atom (anche se Apple non ha – almeno al momento – nessuna macchina a listino con questo tipo di CPU), permette di avvantaggiarsi dei 64 bit degli ultimi CPU Xeon, supporta le funzioni C++ lambda, l’OpenMP 3.0, abilita le funzioni SSE2 per default, consente la compilazione parallela, migliora l’integrazione con l’IDE Xcode e tanto altro ancora.

[A cura di Mauro Notarianni]