Intel spinge l’acceleratore sui chip per portatili

di |
logomacitynet696wide

Nuovi Pentium-M e nuovi Pentium 4-M; velocità  e potenza. Ecco i piani di Intel per le prossime settimane nel campo dei processori per portatili.

La strategia di Intel per incrementare la penetrazione del mondo dei portatili farà  un nuovo passo avanti nelle prossime settimane quando verrà  rilasciata una nuova serie di processori della serie Pentium-M.

I chip, dedicati in maniera specifica ai laptop e segnati da una differente architettura rispetto a quelli desktop, avranno una velocità  massima di 1.7 GHz contro gli attuali 1.6 GHz. Previsto anche il lancio di versioni a basso consumo da 1 e 1.2 GHz (contro gli attuali 900 MHz e 1 GHz).

Contestualmente al lancio dei nuovi processori Intel sta pianificando una nuova campagna di marketing per sostenere il ruolo del Pentium 4-M (la precedente generazione di chip per portatili) come destinati alla nicchia di mercato di chi è disposto a sacrificare la durata delle batterie a favore delle prestazioni, ovvero gli utenti dei cosiddetti Desknotes, laptop che sostituiscono i desktop.

In questa ottica il Pentium 4-M verrà  portato a 3.06 GHz contro gli attuali 2.5 GHz e diminuito di prezzo. Queste scelte commerciali dovrebbero ridurre la necessità  da parte dei produttori di laptop all’utilizzo dei Pentium 4 versione desktop, una scelta attuata per usufruire in un tempo di alter prestazioni e di costi non troppo eccessivi.