Intel, trimestre negativo

di |
logomacitynet696wide

I dati hanno sorpreso sfavorevolmente gli investitori: Intel perde il 13% nel fatturato rispetto alle previsioni e il 60% nei profitti. Inoltre, la casa di Santa Clara rivede al ribasso rispetto alle previsioni degli analisti la sua aspettativa sul prossimo trimestre. L’azienda è impegnata in una rapida ripartenza del suo business, sottoposto alla forte pressione della concorrenza di Amd.

Brutto trimestre per Intel, che annuncia i risultati provocando quel che è stato definito uno “shock” negli investitori. In particolare, il secondo trimestre del corrente anno fiscale per la casa di Santa Clara ha visto: un calo del 60% per quanto riguarda i profitti e un calo del 13% del fatturato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Per la precisione, Intel ha dichiarato 8 miliardi di dollari di fatturato(nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 9,2 miliardi) e 885 milioni di utili (erano 2 miliardi). Si tratta della peggior performance di un trimestre in assoluto negli ultimi due anni per l’azienda.

Per il prossimo trimestre, il terzo dell’anno fiscale, le previsioni dell’azienda di un fatturato compreso tra 8,3 ed 8,9 miliardi di dollari, al di sotto delle previsioni di un minimo di 9 miliardi degli analisti.

La crescita nel mercato maggiore in questo momento è per Amd, che sta conquistando quote a scapito di Intel. La speranza per la casa di Santa Clara è nella prossima generazione di processori Xeon (rispetto agli Opteron di Amd) e del nuovo dual-core Montecito.