Iomega, ecco un HD di rete

di |
logomacitynet696wide

Iomega annuncia Network Hard Drive, un disco di rete che alleggerisce il carico storage a casa e nei piccoli uffici.

Iomega ha annunciato la disponibilità  del nuovo Iomega Network Hard Drive, una nuova soluzione per lo storage dei file condivisi sulle reti home e di piccoli uffici. Disponibile con capacità  da 160 GB , il nuovo Iomega Network Hard Drive è una soluzione interessante per gli ambienti home e per le piccole aziende, fornendo una soluzione ideale per i file condivisi, fotografie, musica e video. Iomega Network Hard Drive alleggerisce il carico storage dei PC collegati, eliminando i costi e la complessità  derivanti dall’€šadozione di un server.

‘€œIn questi ultimi anni, – ha affermato Andrea Battaglia di Iomega – l’€™utilizzo di file applicativi di elevate dimensioni è cresciuto notevolmente, logorando le risorse a disposizione degli utenti home e dei piccoli uffici key account manager retail di Iomega. Gli utenti gestiscono spesso una quantità  di dati superiore alla capacità  del proprio hard drive o perdono traccia di file importanti sparsi nella rete. Il nuovo Iomega Network Hard Drive è in grado di risolvere tali problematiche riunendo i file di grande dimensioni in un unico dispositivo, economico e semplice da gestire. Questo nuovo prodotto indirizza l’€šelevata richiesta di una soluzione per lo storage di rete flessibile ed economica, ideale per le esigenze attuali degli utenti.

I normali hard drive esterni richiedono la presenza di un computer host per la connessione storage. Il nuovo Iomega Network Hard Drive rende più semplice la vita degli utenti grazie alla connessione diretta alla rete per mezzo di una porta Fast Ethernet 10/100 e funzionando in modo indipendente da qualsiasi PC. In questo modo, ciascun utente in rete può avere accesso continuo ai file anche quando gli altri PC connessi alla rete non sono attivi, fornendo ai PC client totale flessibilità  di essere attivati o disattivati a seconda delle necessità .

L’€™installazione è estremamente semplice anche per gli utenti non tecnici. Dopo aver collegato il drive a una porta Ethernet disponibile – per esempio quella presente sul router a banda larga utilizzato dalla maggior parte degli utenti home per l’€™accesso a Internet – ciascun utente può attivare il software per il rilevamento dei tool di Iomega che configura automaticamente l’€™accesso al Network Hard Drive per il PC specifico. Il Network Hard Drive appare quindi sul desktop come drive collegato localmente e può essere usato come qualsiasi altro drive. Il nuovo Iomega 250GB Network Hard Drive può contenere l’€™equivalente di 375 ore di video, oltre 4,300 ore di musica e 1 milione di fotografie.

Iomega Network Hard Drive è compatibile con le reti Ethernet e con i PC client che utilizzano i sistemi operativi Microsoft Windows 98/98SE/Me/2000/XP, Mac OS X 10.2.7 o superiore, Linux kernel 2.4.24 o superiore (l’€™utente deve poter avere accesso al sistema Linux), Samba version 3.04 o superiore. La configurazione è basata su protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) per l’€™assegnazione degli indirizzi IP che viene fornita dal router, switch o hub utilizzato per collegare Iomega Network Hard Drive.

Il nuovo Iomega Network Hard Drive è disponibile immediatamente nelle capacità  da 160GB al prezzo di 200 Euro (IVA inclusa)