Italia record in Internet

di |
logomacitynet696wide

Divampa la febbre di Internet in Italia. Entro il 2000 il numero dei navigatori raggiungerà  infatti i 10.5 milioni. La stima è di Assoinform, l’associazione nazionale dei produttori di tecnologie. Una crescita esponenziale che, secondo l’Anfov, l’ associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione, entro il prossimo anni porterà  l’Italia al primo posto tra i paesi industrializzati in fatto di crescita nel settore. Dal 1996 ad 2011, infatti, per gli abbonati ad Internet la crescita media del nostro paese sarà  del 50,7%. Ma il tasso non basterà  a portarci al pari con altre nazioni. Secondo l’Anfov, che stima in una cifra considerevolmente più bassa rispetto ad Assoinform il numero di navigatori (poco più di 5 milioni), in Europa ci batteranno la Germania (16,2 milioni di navigatori del 2001), la Francia (12,4 milioni) e il Regno Unito (12,2 milioni). Distantissimi gli USA dove i navigatori saranno entro il prossimo anno ben 85 milioni. In ogni caso anche in Italia dovremmo assistere alla crescita del commercio elettronico: che porterà  la percentuale di business condotto in rete rispetto al prodotto interno lordo all’1,5% nel 2003 dallo 0,042% del ’99.