Italiani, popolo di navigatori ma non su Internet

di |
logomacitynet696wide

Una indagine di ConScore Media Metrix studia le abitudini degli Europei su Internet e scopre che gli Italiani sono al di sotto di tutte le medie. Popolo di navigatori ma non su Internet.

Italiani sotto la media europea in fatto di pagine viste, ore e giorni di navigazione. A fissare lo stato, non entusiasmante, della nostra nazione in fatto di uso della rete è una indagine di ComScore Media Metrix.

Secondo la ricerca, in Italia la media dei giorni di utilizzo di Internet è di 12,9 giorni al mese per un totale per utente di 17,7 ore che si traducono in 1862 pagine viste. La media del continente è rispettivamente di 16,5 giorni per 24,1 ore per 2662 pagine mensili.

L’€™Italia è terzultima in fatto di giorni mensili, davanti solo ad Austria (12) e Russia (11,4); Italia terzultima (sempre davanti ad Austria e Russia) in ore mensili. L’€™Italia è invece tristemente penultima nel campione quando si tratta di popolazione in Internet; solo il 36%, davanti alla Russia che ha l’€™11% di popolazione connessa.

Andando ai piani alti della classifica, che, è bene ricordare, non considera le nazioni dell’€™Est tra cui alcune di quelle appena entrate nell’€™Unione, oltre che la Grecia. si trova al primo posto il Regno Unito (21,8 milioni di utilizzatori giornalieri (l’€™Italia è ferma a 7,7 milioni), tempo speso al mese (34,4 ore) e giorni mese (21).

Tra i siti più visti in Europa al primo posto c’€™è Google, al secondo Microsoft. In Italia, tra le poche nazioni europee, si trova Yahoo.