JVC crede ancora nei CD audio

di |
logomacitynet696wide

JVC distribuirà dieci nuovi CD audio con musica classica, tutti prodotti con la tecnologia proprietaria K2 HD mastering che, a detta del produttore, garantisce audio di alta qualità e il supporto alle specifiche HQCD che dovrebbe, tra le altre cose, migliorare la durata del prodotto nel corso del tempo.

JVC ha in programma il lancio di dieci nuovi CD musicali, prodotti con la tecnologia proprietaria K2 HD mastering che, a detta del produttore, garantisce audio di alta qualità e il supporto alle specifiche HQCD che dovrebbero, tra le altre cose, consentire di migliorare la durata del prodotto nel corso del tempo. La K2 High Definition (K2HD) è una tecnica di masterizzazione sviluppata da JVC Music: la musica è codificata a 24 bit / 100 kHz nella fase di mastering, ma alla fine la produzione vera e propria è realizzata convertendo il tutto in formato standard Redbook CD (16 bit, 44.1 kHz) in modo che i dischi possano essere riprodotti senza bisogno di hardware particolare. I supporti sono realizzati usando tecnologia ad alta precisione, sfruttando un processo che prevede bassissima tolleranza e l’utilizzo di policarbonato di alta qualità (lo stesso utilizzato nei pannelli LCD), resistente al calore e più durevole rispetto alle convenzionali leghe in alluminio utilizzate nei CD audio convenzionali. La K2HD non è una nuova tecnologia: JVC l’ha lanciata nel 2008, distribuendo tre CD audio K2HD di musica classica. In Giappone la società metterà in vendita dieci nuovi CD K2HD dal 20 luglio con prezzi che variano da 2,800 a 3,500 yen (dai 25 ai 30 euro).

 

[A cura di Mauro Notarianni]