Jerry Yang scrive agli azionisti di Yahoo

di |
logomacitynet696wide

Yang, amministratore e fondatore di Yahoo, scrive agli azionisti del colosso di Internet: “Le nostre prospettive di crescita sono importanti, ecco perchè il prezzo offerto da Microsoft non è in linea con esse”

Jerry Yang chiede fiducia agli investitori di Yahoo. L’occasione per il Ceo della società  di Mountain View di rivolgersi a chi possiede azioni del colosso di Internet giunge da una lettera inviata ieri sera nel contesto della ben nota vicenda dell’offerta d’acquisto di Microsoft.

Yang giustifica il rifiuto delle avances economiche di Redmond con ragioni di carattere economico; il prezzo sarebbe troppo basso rispetto al valore intrinseco della società  “siamo il sito più visto negli Stati Uniti, il principale sito per la pubblicità  on line e uno su due dei navigatori su Internet è registrato per uno dei nostri servizi”. Yang cita anche le prospettive di crescita (+15% all’anno per i prossimi anni) e il fatto che il marchio di Yahoo è uno dei più conosciuti al mondo con partner di alto livello. Tra gli altri elementi di spicco il fatto che il 90% degli inserzionisti di Internet sono nel suo repertorio e le centinaia di media partner al mondo.

In questo scenario Yahoo ha dispiegato le sue risorse, dice Yang per snellire la sua organizzazione e chiudere o ridimensionare le iniziative che non supportano le prospettive di crescita.

La lettera fa seguito non solo al rifiuto della proposta di acquisto di Microsoft ma anche alle voci che si inseguono su una possibile scalata ostile da parte di Redmond con l’offerta portata direttamente agli azionisti. Scrivendo ad essi Yang spera di convincerli che il prezzo che Microsoft andrà  a presentare non è in linea con il reale valore di Yahoo.