Jobs a Londra per trattare su iPhone?

di |
logomacitynet696wide

Jobs notato a Londra. Secondo qualche sito la sua presenza nella capitale britannica sarebbe dovuta alla necessità  di risolvere con la sua presenza i nodi che ancora impediscono un accordo su iPhone con i gestori di telefonia del Vecchio Continente.

Steve Jobs a Londra per chiudere l’accordo con i carrier di telefonia per la distribuzione di iPhone? L’ipotesi viene avanzata da , un sito specializzato in materia di negozi retail di Cupertino. L’ipotesi nasce da alcune informazioni raccolte da “corrispondenti” che hanno notato la presenza del Ceo al negozio di Regent Street a Londra.

La voce che Apple sia sul punto di ufficializzare date e partner dello sbarco di iPhone nel vecchio continente impazza da alcuni giorni. Secondo qualche sito, anzi, Cupertino avrebbe dovuto pubblicizzare le sue scelte lo scorso lunedì. Successivamente si è parlato di accordi (presunti) ormai fatti, tirando in ballo vari carrier (da Vodafone a O2, passando per T-Mobile e Orange).

Secondo IfoAppleStore Jobs potrebbe essere a Londra per aiutare con la sua presenza la finalizzazione dell’accordo o, in alternativa accelerare la soluzione di alcuni nodi spinosi come quello delle percentuali degli abbonamenti che i carrier dovrebbero versare ad Apple e che attualmente rappresenterebbero il principale ostacolo nelle trattative tra Cupertino e i gestori delle reti europee.

La data di annuncio, specula IfoAppleStore, potrebbe essere il 16 luglio; in quel giorno sarebbe chiuso il servizio di Concierge, il che “sarebbe perfetto – sostiene il sito – per dare l’opportunità  di presentare il telefono presso il negozio”