Jobs scala la classifica dei supericchi

di |
logomacitynet696wide

Jobs sale la classifica dei supericchi americani e passa dal 122° al 78° posto. La classifica dominata ancora da Gates.

Steve Jobs scala la classifica dei supericchi America stilata da Forbes. Il CEO di Apple, infatti, si colloca al 78° posto, ben 44 in più dello scorso anno.

Secondo quanto rilevato da Forbes JObs avrebbe sostanze personali per 2,3 miliardi di dollari (più di 2 miliardi di euro), 700 milioni più dello scorso anno quando si collocava “solo” al 122 posto.

Da notare che la scalata di Jobs è iniziata già  nel 2001. Allora l’attuale CEO di Cupertino si piazzava al 158 posto con 1,4 miliardi di dollari, il che significa che la crisi della new economy è passata come una brezza di vento sulle tasche del numero uno di Apple, questo quando per qualcun altro è stata una vera e propria tempesta.

A titolo di cronaca segnaliamo che al primo posto si trova per il decimo anno consecutivo Bill Gates seguito dal finanziere Warren Buffet, da un altro uomo Microsoft, ovvero Paul Allen, e dalla schiera dei fratelli Walton che controllano la catena di grande distribuzione Wal Mart. Al nono posto Larry Ellison e al decimo Michael Dell.

Gates ha fortune personali per 46 miliardi di dollari, pari al prodotto interno lordo di diversi stati in via di sviluppo.