KeyNote: protesta cancellata

di |
logomacitynet696wide

Con un comunicato, viene cancellata la prevista azione di protesta durante il KeyNote di Jobs a Parigi: ‘Abbiamo già raggiunto il nostro scopo’.

Il gruppo inglese di utenti e rivenditori che aveva minacciato di interrompere la conferenza introduttiva di Jobs a Parigi, ha diffuso un comunicato stampa secondo cui la protesta stessa non ci sarà  più. La motivazione è determinata dal fatto che gli stessi responsabili del gruppo sono stati contattati dai dirigenti Apple europei per discutere ‘a porte chiuse’ dei problemi denunciati.
Secondo il conunicato diffuso, già  questo atteggiamento di Apple sarebbe un successo, tuttavia crediamo che più probabilmente si tratti di una mossa politica per evitare contestazioni e possibili incidenti durante il keynote. Se poi effettivamente le ragioni dei contestatori saranno prese in considerazione lo vedremo, certo è che il mercato europeo ha subito diverse discriminazioni da parte di Apple,anche se per ragionevoli questioni di mercato: la cancellazione delle fiere, il cambio di tastiere, i ritardi di localizzazione e via di questo passo.
Ad onor del vero c’è da dire che gli sforzi di Apple verso una maggiore considerazione del mercato europeo iniziano timidamente a vedersi, le macchine sono disponibili in tempi relativamente brevi dal lancio, le campagne pubblicitarie si vedono su diversi media ed Apple torna ad essere presente negli spot di altri prodotti; da qui ad una vera e propria equiparazione con il mercato americano, tuttavia, ne corre ancora molto.