Kodak non ha infranto i brevetti di Apple

di |
logomacitynet696wide

L’International Trade Commission ha deciso che Kodak non ha infranto i brevetti di Apple in una delle cause che vede contrapposte le due aziende. L’ITC sta anche riconsiderando una causa di Kodak contro Apple e Research In Motion (RIM), cancellando una precedente disposizione in cui gli stessi brevetti erano stati ritenuti non validi e per la quale se ne dovrebbe sapere di più a fine agosto.

In una delle cause che vede contrapposte Apple e Kodak, l’International Trade Commission (ITC) ha dato torto alla casa di Cupertino riguardo alla presunta violazione dei brevetti 6.031.964 e RE 38.911. L’ITC sta anche riconsiderando una causa di Kodak contro Apple e Research In Motion (RIM), cancellando una precedente disposizione in cui gli stessi brevetti erano stati ritenuti non validi e per la quale se ne dovrebbe sapere di più a fine agosto.

Kodak ha in passato denunciato altri produttori per motivi simili, inclusi LG Electronics e Samsung. Quest’ultime hanno dovuto alla fine pagare rispettivamente 400 e 550 milioni di dollari per ottenere il licensing delle tecnologie violate. Anche se attraversa un periodo di difficoltà, l’Eastman Kodak Company, ha un notevole portfolio di brevetti che nel solo 2010 gli ha consentito di guadagnare 630 milioni di dollari. Il seguito alla risoluzione dell’ITC, il titolo Kodak ha guadagnato nell’after hours più del 5%.

 

[A cura di Mauro Notarianni]