Kodak, ecco la prima fotocamera con display OLED

di |
logomacitynet696wide

E’ Kodak che da aprile rilascerà  in Europa, e non in USA, la prima fotocamera digitale consumer con un display posteriore da 2,2 pollici OLED al posto del precedente display tradizionale LCD da 1,8 pollici di diagonale.

Dopo molte discussioni su progetti e prototipi, ecco che Kodak produce la prima fotocamera digitale a grande diffusione dotata di un display OLED.

In questi giorni debutta al PMA 2003 di Las Vegas il modello EasyShare LS633 con display OLED, ma sarà  probabilmente l’unica apparizione statunitense dato che negli USA, Kodak, ha deciso di non distribuire il prodotto.

Per aprile è invece previsto l’arrivo del modello in Europa, Asia e Australia; costerà  500 euro e potrebbe esordire dal 21 marzo durante il PhotoShow di Milano.

La fotocamera è dotata del display a colori OLED a matrice attiva che è frutto della joint-venture tra Kodak e Sanyo, la SK Display, nata nel 2001.

Un più grande display, un’eccellente qualità , un maggior angolo visivo di 165 gradi, minori componenti elettronici impiegati e un presumibile risparmio energetico sono le caratteristiche più importanti della fotocamera di Kodak, ma è bene precisare che si tratta di un modello compatto con zoom ottico 3x, un CCD da 3,3 megapixel che produce immagini da 3,1 megapixel alla massima risoluzione di 2.041 x 1.533 pixel.

La LS633 permette di importare direttamente nella fotocamera fino a 32 indirizzi email, per decidere a chi inviare le proprie immagini direttamente dalla fotocamera digitale.

Questa fotocamera può registrare anche piccoli filmati 320 x 240 pixel a 15 fps visibili in uscita nel formato PAL e NTSC, funziona con Mac OS X ma anche Mac OS 8 e successivi.