Kurzweil “Blio”, un formato e-book specifico per iPhone

di |
logomacitynet696wide

In arrivo “Blio”, un nuovo standard per gli e-book che dovrebbe permettere di rimuovere le limitazioni dei testi digitali attuali, consentendo la gestione d’immagini e testo in modo complesso, la visualizzazione di diagrammi, il tutto senza privarsi di funzionalità di ricerca nel testo. In arrivo reader specifici per Mac OS X, Windows e iPhone/iPod Touch.

Ray Kurzweil, il noto “futurologo” pioniere in numerosi settori tecnologici, ha intenzione di rilasciare un nuovo formato e-book specifico per iPhone e dispositivi tablet. Denominato “Blio”, il nuovo standard dovrebbe permettere di rimuovere le limitazioni dei testi digitali attuali, consentendo di gestire immagini e testi in modo complesso, cos’ come la visualizzazione di diagrammi, il tutto senza privarsi di funzionalità  di ricerca nel testo. Il formato dovrebbe consentire anche la gestione completa del colore e mettere a disposizione funzionalità  text-to-speech simili a quelle offerte dai libri Kindle, commercializzati da Amazon.

I volumi inizialmente disponibili saranno opere commerciali, gratuite e di pubblico dominio. In molti, se non tutti i casi, il reader (l’applicazione per la lettura degli e-book) sarà  gratuita e disponibile in versioni per Mac, PC e iPhone. Il formato è sin dall’inizio pensato per essere multipiattaforma e non è legato in alcun modo a nessuna piattaforma specifica.

Maggiori dettagli su Blio saranno resi noti nel corso del Consumer Electronic Show (CES) che si terrà  a Las Vegas dal 7 al 10 Gennaio prossimi.

[A cura di Mauro Notarianni]