La Revolution di Nintendo si gioca con una mano sola e senza fili

di |
logomacitynet696wide

Nintendo ha presentato a Tokio il nuovo controller per la console di prossimo debutto denominata Revolution.

Al Game Show di Tokio il presidente della Nintendo, Satoru Iwata, ha mostrato per la prima volta il controller di Revolution, la console di Nintendo che debutterà  sul mercato nel 2006.

Assomiglia più ad un telecomando di televisore che al classico dispositivo per console gamepad, funziona con una mano sola, senza fili e riesce a riconoscere il movimento “motion detection” in ogni direzione grazie ai giroscopi interni.

La forma non è stata scelta a caso, il telecomando è molto familiare a chi non è un esperto di giochi da console e invece lo è certamente con il televisore o il videoregistratore, Nintendo proprio al pubblico dei non esperti di giochi mira con il suo prossimo prodotto e con il ritorno ai giochi basici di grande successo, senza per forza competere tra Sony PlayStation 3 e Microsoft Xbox 360.

Mario Bros potrà , con Revolution, saltare gli ostacoli semplicemente spostando il comando comodamente tenuto in una mano sola.

Grazie alla seconda unità  ausiliare il giocatore (più smaliziato ed esigente) può provare sensi di immersione nel gioco finora sconosciuti, specialmente in situazioni 3D.

Il controller per Revolution sarà  disponibile in vari colori (rosso, verde, nero, argento e bianco) e oltre al tasto multifunzione superiore, cela un altro tasto sul retro.