La rivoluzione ARM arriverà  (anche per Apple) nel 2010

di |
logomacitynet696wide

ARM conferma il lancio della nuova tecnologia Cortex A9 per il 2010. Tecnologia rivoluzionaria e prestazioni moltiplicate per due rispetto all’attuale A8. In arrivo anche in iPhone.

ARM conferma: i primi processori basati sulla tecnologia Cortex A9 arriveranno il prossimo anno. La fonte è James Bruce, wireless segment manager della società  britannica che sta recitando nel campo delle tecnologie per i dispositivi mobili che ha parlato dei piani di sviluppo della sua azienda in un colloquio telefonico con C/Net.

La data del 2010 come momento del lancio della rivoluzionaria piattaforma era stata indicata fin dallo scorso inverno; Texas Instruments, uno dei licenziatari di ARM era stata tra le prime società  ad annunciare la presentazione di nuovi processori per cellulari basati su Cortex A9 per l’€™inizio del prossimo anno. Scondo TI la velocità  di un chip Cortex A9, grazie al doppio nucleo e alla velocità  fino ad un GHz, sarà  in grado di eseguire calcoli molto velocemente con calcolo simmetrico.

Ora Bruce fornisce altre informazioni precisando, ad esempio, che il consumo potrebbe avere picchi del 10 o del 20% superiori a quelli degli attuali Cortex A8 (usati molto probabilmente nell’iPhone 3G S), ma mediamente l’€™assorbimento di corrente dovrebbe essere più basso. Il Cortex A9 avrà  anche una particolare architettura basata sullo stesso design superscalare del modello A8 (capace di eseguire due istruzioni per ciclo di clock) cui aggiunge però l’€™esecuzione fuori ordine delle istruzioni in maniera aggressiva.

Ricordiamo che Apple, anche se nessuno ha mai dato alcun annuncio ufficiale in merito, è tra i licenziatari di ARM e che viene dato per scontato che il prossimo processore per iPhone e forse anche per il prossimo tablet Apple sarà  costruito in casa dall’€™ex team PASemi e si fonderà  su un nucleo Cortex A9. Il lancio del nuovo modello di iPhone dovrebbe avvenire come ormai da tradizione nella prossima tarda primavera.